Anticorruzione

Home / Anticorruzione
Le leggi in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza pongono alle società pubbliche e ai propri responsabili una serie di adempimenti tutt’altro che banali.

Tale complessità è maggiormente avvertita nelle società pubbliche e nelle aziende speciali di piccole o medie dimensioni, dove, per carenze di organico, spesso si vengano a creare situazioni in cui i ruoli di controllore e controllato sono attribuiti alla stessa persona.

Potresti, dunque, avere necessità di essere assistito nella scelta della figura alla quale conferire l’incarico di responsabile della prevenzione della corruzione  (RPTC) e della trasparenza, in particolare quando le figure dirigenziali sono già incaricate di gestire le principali aree di rischio.

E poi, devi verificare l’insussistenza di cause di incompatibilità o di inconferibilità prima di affidare un incarico dirigenziale o amministrativo. Magari, hai necessità di sapere se l’amministratore unico uscente può essere riconfermato nel proprio ruolo presso la stessa società in controllo pubblico?

Oppure hai dubbi se occorra o meno applicare una misura per prevenire certi eventi corruttivi: vuoi sapere, ad esempio, per quali reati sia necessario disporre la rotazione straordinaria del soggetto coinvolto in un’indagine preliminare; oppure vuoi capire se sussistono le condizioni per trasferire ad altro ufficio una persona coinvolta in un evento corruttivo.

Vuoi essere certo chi ha diretto una società pubblica o un’azienda speciale possa partecipare come concorrente a una procedura di gara indetta dall’ente presso il quale prestava servizio?

Ti è stata presentata una richiesta d’accesso agli atti ma pensi che sia necessario differire l’accesso per esigenze d’interesse pubblico? Oppure ti domandi se sia possibile pubblicare i nominativi di chi ha partecipato a un concorso o ad una procedura di selezione? Queste sono solo alcune delle questioni su cui posso essere d’aiuto.

Cosa posso fare per te

Insieme possiamo individuare la figura alla quale conferire l’incarico di RPTC, che sia un componente del consiglio di amministrazione o esplorando strade alternative, tenendo conto dei suggerimenti espressi da ANAC.

Ti assisto anche nell’accertamento delle ipotesi di inconferibilità e di incompatibilità descritte dal decreto legislativo 8 aprile 2013, n. 39, anche nel caso in l’Autorità Nazionale Anticorruzione abbia avviato un procedimento di vigilanza per constatare la sussistenza o meno di dette ipotesi.

Ti posso aiutare a interpretare e applicare la legge per le singole misure di prevenzione nel caso in cui queste ultime siano state recepite dal tuo piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza.

Posso anche occuparmi della scrittura dei regolamenti di rotazione ordinaria e straordinaria; oppure della stesura del regolamento per la gestione delle segnalazioni di illeciti (whistleblowing), specificando quando e a favore di chi devono essere riconosciute le tutele previste dalla legge; ma anche della redazione dei codici di comportamento o dei codici etici.

Posso verificare se un dipendente pubblico ricada, o meno, nel campo di applicazione del divieto di “pantouflage“, sancito dall’art. 53, co. 16-ter, del d.lgs. 165/2001, che gli renderebbe impossibile prestare attività lavorativa o professionale presso i soggetti privati a favore dei quali esercitava i propri poteri.

E se vuoi formare il tuo personale sui temi dell’etica, dell’integrità e della legalità, posso organizzare all’interno della tua realtà due tipi di corsi di formazione

  • Il Piano Nazionale Anticorruzione 2019: funzioni e ruolo del Consiglio di Amministrazione nella strategia di prevenzione della corruzione” è il percorso per i membri dell’organo esecutivo e di controllo;
  • Il Piano Triennale per la prevenzione della corruzione e trasparenza: contenuti, misure di prevenzione, responsabilità connesse”, invece, è il modulo che possiamo proporre al personale dipendente.

Come funziona

In linea di massima, il primo contatto avviene per telefono, oppure via mail. Se mi scrivi, mi racconti la situazione di partenza, l’obiettivo che vuoi raggiungere, gli impedimenti che hai trovato lungo la strada: una breve descrizione che mi permetta di capire i primi elementi. Una chiacchierata segue sempre; possiamo farla nel mio studio, oppure per telefono o in una videochiamata: con la pandemia, abbiamo tutti imparato a sfruttare le opportunità del digitale e a salvaguardare la nostra e l’altrui salute. Nel colloquio, ti faccio qualche domanda di approfondimento che mi serve per raccogliere tutti gli elementi necessari a impostare il lavoro per te.

Quando abbiamo raccolto le idee, ti mando la mia proposta di lavoro: si tratta di un’accurata relazione nella quale ti illustro quali sono secondo me le strade che si possono percorrere per arrivare alla tua meta. Insieme alla relazione trovi un cronoprogramma che ti descrive i tempi nei quali mi impegno a svolgere il lavoro per te. E l’offerta economica; se l’accetti, ti chiederò di versare un acconto e ci metteremo d’accordo sulle forme per te più comode di pagamento.

Primo contatto

Mi telefoni o mi mandi una mail, per raccontarmi al situazione di partenza.

Colloquio

Ci vediamo in studio da me o in videochiamata, per approfondire.

Soluzione

Quando abbiamo raccolto le idee, ti mando la proposta di lavoro per arrivare alla meta.

Cosa ti porti a casa

Un’accurata consulenza che comincia sempre da un puntuale studio del contesto attraverso il quale operare scelte pratiche, in modo ponderato e rispondente alle tue necessità.

E per una risposta ancor più capillare al bisogno di attenersi a comportamenti impeccabili sotto il profilo dell’etica, dell’integrità e della legalità, con due percorsi di formazione basati su casi concreti, fornisco ai destinatari strumenti per affrontare casi critici e problemi etici che si incontrano in specifici contesti, e di riconoscere e gestire situazioni che possono dar luogo all’attivazione di misure di prevenzione della corruzione. L’esame di casi concreti, infatti, calati nel contesto delle diverse amministrazioni, favorisce la crescita di competenze tecniche e comportamentali dei dipendenti pubblici in materia di prevenzione della corruzione.

E tu, quale nodo giuridico vuoi sciogliere?

Disponibile dalle 8:30 – 18:30

Indirizzo: Via Vittorio Veneto 41
41043 Formigine (MO)

Email: info@studiolegalecalzoni.it

Questo sito web utilizza i cookie tecnici per garantire la migliore esperienza di navigazione.